Mettiti comoda, prenditi il tempo, e inizia a scrivere…

I quaderni * elinor marianne non hanno righe, e nemmeno quadretti, perché sono indisciplinati e in riga non ci vogliono proprio stare – e sono tutto tranne che “quadrati”. Sono spazi bianchi da riempire di idee, appunti, schizzi, frasi, stralci di libri. Fogli di carta porosa su cui scrivere un pensiero da ricordare o una ricetta da sperimentare; su cui tracciare una linea, un viso, o il nome di un bambino; su cui appuntare una parola che è nostra, perché ci descrive; un progetto o una promessa – per esempio quella di non cambiare, di non smettere di sperare, di crederci.

– Come sono fatti –

  • il formato: 14×19 cm – puoi tenerli in borsa, nello zaino, sul comodino, accanto al libro che stai leggendo…;
  • le pagine: 64 (senza righe) – per i tuoi pensieri indisciplinati;
  • la carta interna: Fedrigoni Palatina avorio da 85 g – porosa, ingiallita, vintage;
  • la copertina: cartoncino Fedrigoni Acquerello avorio da 200g – con una lievissima rigatura che si sente sotto le dita;
  • la rilegatura: brossura – per incollare pagine e sentimenti, parole, emozioni, citazioni, pensieri…